Davanti La Dimora

Scrolli la candida tovaglia
Sulla soglia di casa
Cadono le briciole è un attimo

Alberi dai caldi colori
Incorniciano un sorriso
Che ti sale dal cuore

Mille pensieri confusi
Precipitano
Tra gli avanzi del pasto

Sotto la mano
Guardi il mare d’erba
Che si stende davanti alla dimora

Per caso una automobile passa
Rossa scia
Che loda il verde prato

Poesia contenuta nella silloge “Squarci” [acquista]

Musica estratta dal brano Fuoco composto da Vipal

LEGGI ALTRE POESIE: dal libro “Squarci”dal libro “Oltre”ineditevideo-poesiepoesie calligraficheESTRATTI DAL ROMANZO DIALOGANDO CON IL MAESTRO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *