Ras Caleb

Abbiamo in comune qualcosa di non Comune La liquida pace che transita fuori… Fuori dai canali oggettivi del tempo Fuori dai tumulti degli ignari Fuori Abbiamo ultimato la consuetudine L’abbiamo gettata altrove… Altrove Ci siamo arresi all’eremo nostro Lasciandogli il semplice compito Di accoglierci per esistere dentro… Dentro la vita …