Non Ti Auguro

…e per il 2020 non ti auguro:

di rimanere nel sonno di poi,
di rivangare nel futuro passato,
di rimaneggiare ancora le storie altrui,
di rincorrere l’effimera gioia spenta,

di rimescolare gli umori con gli odori,
di rinnovare l’attaccamento alle paure,
di rimpiangere ancora e sempre,
di rinsaldare il morboso patto con la vita,

di ringiovanire nell’animo perduto,
di rimpatriare nella mente collettiva,
di rinvigorire il senso del nonsenso,
di rimandare sempre rimandare.

Soprattutto caro amico non ti auguro:

di continuare a non vivere e morire,
di continuare a non sognare e spegnerti,
di continuare a non voler soffrire e non capire,
di continuare a morire ogni giorno ma vivere.

Poesia inedita

Testo poesia inedita Non Ti Auguro di Vipal Antonio Gianfranco Gualdi
LEGGI ALTRE POESIE: dal libro “Squarci”dal libro “Oltre”ineditevideo-poesiepoesie calligrafiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code