Ancora

Ancora

Ti ho trovata perdendoti
Ancora
Ancora ti scopro ogni mattina
Negli occhi della madre di domani

Travolto da te ti perdo trovandoti
Ancora
Ancora ti scorgo nella notte che mi abbraccia
Sussurrandomi il tuo odore

Ti ho persa di nuovo e ti sento
Ancora
Ancora lentamente entri senza fare rumore
Ad occupare il posto che è sempre stato tuo

Poesia contenuta nella silloge “Oltre” [acquista]

Testo poesia inedita Ancora Vipal Antonio Gianfranco Gualdi
LEGGI ALTRE POESIE: dal libro “Squarci”dal libro “Oltre”ineditevideo-poesiepoesie calligrafiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi