Mestieri

Da che è
Il mondo dell’umano
Si è affollato di mestieri

Dal più antico (dicono)
Dispensar piacere
Al più idiota (affermo)
Recapitar la morte

Di tutti
Al più labile
Io appartengo

All’esigue schiera
Di mestieranti eroi
Che i batticuori
Mettono all’incanto

Poesia contenuta nella silloge “Squarci” [acquista]

Mestieri testo poesia edita libro Squarci Vipal Antonio Gianfranco Gualdi
LEGGI ALTRE POESIE: dal libro “Squarci”dal libro “Oltre”ineditevideo-poesiepoesie calligrafiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code