Percepisci

Fra tutti gli uomini il più derelitto
Desto realmente vede
Canta ciò che sente
Segna ciò che scorge

In fondo tu percepisci… gioisci

Con le parole colma il suo vuoto
Di colori riempie la monotonia
Il suo urlo illumina le tenebre
Di graffi affolla i muri

Da lontano tu lo percepisci

Poesia contenuta nella silloge “Squarci” [acquista]

LEGGI ALTRE POESIE: dal libro “Squarci”dal libro “Oltre”ineditevideo-poesiepoesie calligrafiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code