La Festa Della Donna

Maestro l’otto marzo si celebra la festa della donna io mi aspetto di leggere tra i tanti post su internet una lettera di scuse da parte del maschio per la donna. tu cosa ne pensi?

Articolo festa della donna romanzo dialogando con il maestro Vipal Antonio Gianfranco Gualdi«Il fatto che tu ti sia aspettando delle scuse nasce dalla tua esigenza di chiedere scusa alle donne della tua vita, ma in realtà tu devi chiedere scusa a te stesso e smettere di sentirti in colpa di giudicarti e di limitarti: ma questo le vedremo in un secondo momento.»

Al suono delle parole il discepolo sentì il suo cuore salirgli in gola, il maestro aveva centrato in pieno il punto, egli comprese di avere problemi con l’energia femminile ma non sapeva da cosa derivassero.

«La donna è stata sfruttata e dominata in passato perché ha subito la legge del più forte»,ribadì il maestro con il suo perentorio tono. « In natura il più forte fisicamente vince, non è una questione di sesso, ma di forza, infatti in molti esseri dove il più forte è la femmina il maschio è irrilevante, ed il suo scopo è solo quello di inseminare. Oggi, nei paesi democratici e liberi, dove la forza fisica non conta più, il femminile finalmente si è liberato dal suo status. Viviamo in una società dove le donne si sono emancipate e i ruoli sessisti storici sono scomparsi. Vediamo sempre più donne manager che grazie alle proprie capacità si sono fatte strada nella società, e uomini che nel ritiro ad una vita casalinga per accudire figli e moglie trovano la loro realizzazione. Quando non esiste più ignoranza e si vive in una società libera la donna al pari dell’ uomo è pronta ad esprimere tutte le sue potenzialità.»

Tratto dal romanzo Dialogando con il Maestro

LEGGI TUTTI GLI ALTRI ESTRATTI DAL ROMANZO – POTREBBERO INTERESSARTI LE POESIE: dal libro squarciineditevideo-poesiepoesie calligrafiche

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *